Contenuto principale

Messaggio di avviso

Tassa sui Rifiuti

AGGIORNAMENTI 2019

L'Ufficio Tributi intende provvedere in via sperimentale a trasmettere tramite e-mail o PEC i conteggi IMU e TARI e relativi modelli F24 per il versamento. 
Questo nuovo servizio consente la riservatezza della corrispondenza nonché maggior celerità nell'invio delle comunicazioni e minori spese di gestione.
Pertanto a tutti gli utenti di posta elettronica (PEC certificata o non certificata) la spedizione potrà avvenire con tale modalità.
Chiunque fosse interessato dovrà compilare apposito modello qui allegato e trasmetterlo all'indirizzo e-mail   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli altri contribuenti continueranno a ricevere l'avviso di pagamento IMU e TARI per posta ordinaria.

document  Comunicazione indirizzo mail per trasmissione tributi

Informazioni Generali sul Tribito

Nel comune di PIATEDA  è istituita, a decorrere dal 01/01/2014, la componente “TARI” diretta alla copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti.
La TARI, come per la Tares, si compone di una parte fissa ed una variabile, oltre al tributo provinciale.
- La parte fissa è determinata tenendo conto delle componenti essenziali del costo del servizio di igiene urbana (costi amministrativi, investimenti e relativi ammortamenti, spazzamento strade ecc.)
- La parte variabile copre i costi del servizio rifiuti integrato (raccolta, trasporto e smaltimento) ed è rapportata alla quantità di rifiuti prodotti.

 

Superficie Imponibile

Fino all’attuazione delle disposizioni relative all'interscambio dati catastale: la superficie delle unità immobiliari a destinazione ordinaria iscritte o iscrivibili nel catasto edilizio urbano assoggettabile al tributo è costituita da quella calpestabile (ovvero i metri quadrati netti misurati al filo interno delle murature) dei locali e delle aree suscettibili di produrre rifiuti urbani ed assimilati.
Ai fini dell’applicazione del tributo si considerano le superfici dichiarate o accertate ai fini della TARSU o della TARES.

 

Presupposto

Il presupposto della TARI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

 

Le scadenze

Versamento in 2 rate:

  • 30 settembre - versamento della I rata di acconto
  • 30 novembre - versamento della II rata di saldo

 

Modalità di Versamento

Sarà cura del Comune effettuare il conteggio della TARI, predisporre ed inviare al Contribuente il modello F24 precompilato, necessario per il versamento.

 

Dichiarazione TARI

I soggetti passivi del tributo presentano la dichiarazione tari entro 60 GIORNI dalla data dell'evento di inizio o variazione del possesso o detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo.
Sono comunque valide le dichiarazioni TARSU/ TARES già presentate e registrate in banca dati, in quanto compatibili.
La dichiarazione, redatta su modello predisposto dal Comune, ha effetto anche per gli anni successivi sempreché non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo.

document Dichiarazione TARI_utenze domestiche

document  Dichiarazione TARI_utenze NON domestiche

 

Modulistica

document  Richiesta riduzione TARI

document  Richiesta esenzione TARI

document  Richiesta sgravio TARI

document  Richiesta rimborso TRIBUTI LOCALI

 

Regolamento TARI

pdf  Regolamento IUC - disciplina della TARI

 

 

InformationUfficio Tributi: tel.: 0342.370221 (int. 6)

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.